Una comoda notte di pesca a Bagaggiolo, una piccola frazione nel trevigiano, all'interno una cava, ora in gestione alla F. I. P. S. A. S. di Treviso.

Tenuta molto bene, dove puoi effettuare una pescata in tranquillità, circondato dalla natura e sia in comodità, con la macchina in postazione. Erba bella rasa, tutto pulito, 5 postazioni da due pescatori, un piccolo paradiso immerso nella natura.

F. I. P. S. A. S. https://www.fipsas-tv.it/acque-in-concessione/cava-bagagiolo.html seguendo questo link trovate la descrizione della cava.

Ho fatto una notte per la prima volta in ottobre, non avendo il gommone, ho sondato il terreno con il metodo plumbing. Capendo che il fondo è, più o meno tutto uniforme, ho pasturato a circa 50/60 mt da riva con lo spomb e ci ho pescato sopra, innescando Q-ky, boiles in test, gold cherry, dolce non guasta mai e la terza con nuts, mix di arachidi, noccioline e Tiger aromatizzata banana-caffè. Nell'attesa ho montato la tenda, preparato altri finali già innescati. Prima partenza dopo due ore una bella regina, sana e combattiva, non ha resistito alle gold cherry. 40 minuti e altra partenza questa volta su nuts. Da lì a qualche ora le Q-ky sono entrate in azione e hanno comandato loro sino a fine sessione. 

Totale dieci partenze ma ne ho catturate 9 carpe che, come peso andavo dai 3 kg ad un massimo di 8 kg. 

Si sa che dentro c'è qualche pesce di peso maggiore che, con pazienza si farà catturare.